La storia - A.s.d. Federpesca Padova

Vai ai contenuti

Menu principale:

Chi siamo

Nata il 13 luglio 2006, la Federpesca Sezione Provinciale di Padova, ha dato subito prova della sua grande capacità di coordinazione e volontà, riscuotendo enorme successo tra i pescatori padovani entrando a far parte dell'olimpo delle Federazioni del settore.

Ubicata presso la sezione Provinciale F.I.D.C. In Via Turazza a Padova e guidata dal presidente Adriano Zoccarato, con la collaborazione dalla Federcaccia di Padova, l'emergente Federazione, senza fini di lucro, è costituita dal Consiglio Direttivo costituito da 12 componenti eletto dall'Assemblea dei Soci Fondatori come previsto dal nuovo statuto registrato il 2 agosto 2006.

Numerosi e di notevole importanza sono gli obbiettivi prefissati dalla nuova Associazione tra cui la promozione e la salvaguardia dell'ambiente nonché del patrimonio ittico-faunistico, la vigilanza e il ripopolamento ittico e la preparazione di Guardie Giurate volontarie ittiche.

Associata all'A.I.C.S. (Associazione Italiana Cultura e Sport) e al C.O.N.I. (Comitato Olimpico Nazionale Italiano), la Federpesca di Padova lenta ma costante, continua a svilupparsi e a ramificare in tutta la Provincia.

Prova tangibile e punto di riferimento per molti appassionati e amanti dell'antica arte della pesca è stata l'inaugurazione del nuova distaccamento dell'Associazione Federpesca A.S.D. – Sezione Provinciale di Padova, avvenuta il primo marzo di quest'anno, presso la struttura sita nel Comune di Due Carrare (PD), messa a disposizione dell'Amministrazione Comunale.

Il complesso risulta essere un'arteria vitale della Federazione data la posizione strategica che ricoprirà gran parte delle zone della Bassa Padovana.

Oltre ad essere infatti, sede fissa dell'Associazione di pesca sportiva “Il Carcino”, dal nuovo complesso partiranno tutte le attività rivolte alla salvaguardia dell'ambiente, in primis la vigilanza volontaria assolta con grande professionalità e dedizione dalle Guardie Particolari Giurate, le quali svolgeranno un ruolo chiave nella supervisione del territorio, soprattutto per quanto riguarda la materia ittica.

Fondamentale inoltre, risulterà, attraverso l'esercizio della pesca sportiva, la sensibilizzazione delle nuove generazioni al rispetto e alla salvaguardia dell'ambiente.

Il 2009 sarà pregno di iniziative rivolte ai giovani e ai diversamente abili, quali corsi di formazione, seminari e gare di pesca continuando la costante ascesa della Federazione.

L'anno appena trascorso infatti, ha visto un notevole incremento delle iscrizioni grazie alla continua offerta di manifestazioni agonistiche di pesca sportiva quali il campionato promozionale, quello provinciale individuale e a box trota lago, il campionato provinciale di pesca alla trota in fiume e il campionato provinciale di pesca al tocco.

Un occhio di riguardo inoltre va all'annuale manifestazione nazionale di pesca alla trota in lago aperta a tutte le società A.I.C.S., che si terrà nei giorni 25 e 26 aprile 2009 presso il lago Zoorama a Cerveteri, che vedrà “l'élite” padovana, già precedentemente vittoriosa, scontrarsi con le punte di diamante delle altre provincie.

Il merito del grande successo che sta riscuotendo la Federpesca di Padova, ormai parificata alle altre federazioni della Provincia, va alla forza e alla dedizione dei suoi eletti nonché al grande aiuto della Federcaccia di Padova e all'A.I.C.S., che con grande fiducia e notevole lavoro di squadra hanno reso possibile lo sviluppo di questa, sempre più numerosa famiglia.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu